2019-12-03_Aggiornamento Linee Guida CAR

Il GSE ha pubblicato il 3 dicembre 2019 una versione aggiornata delle Linee Guida CAR (Cogenerazione ad Alto Rendimento), che modifica l’Edizione pubblicata a marzo 2018 sulle casistiche per le quali è ammesso l’utilizzo di componenti non nuovi in caso di modifiche impiantistiche. Il gestore dei servizi energetici corregge finalmente un approccio precedente (tecnicamente insostenibile) che vietava l’utilizzo di componenti usati addirittura nei casi di sostituzioni temporanee in caso di guasto (pena la decadenza dei titoli di efficienza energetica riconosciuti all’intervento).

A pag. 33 del documento aggiornato si legge invece:

<<Per le unità di cogenerazione, che già percepiscono i benefici previsti dal DM 5 settembre 2011 in qualità di “nuova unità” o “rifacimento”, è ammessa la sostituzione di uno o più componenti con componenti non nuovi nei seguenti casi:
manutenzione ordinaria prevista dal piano di manutenzione a lungo termine dell’impianto;
manutenzione straordinaria e/o guasto.
La data di decorrenza dell’incentivo e la durata dello stesso rimangono invariati.>>

…segue poi un esempio altrettanto esplicito:

Esempio da Linee Guida CAR di dicembre 2019

 

Per scaricare il documento completo clicca qui (con pazienza, sono 37 MB!).

Per supporto in materia di rifacimenti CAR, monitoraggio delle prestazioni energetiche e più in generale richiesta di certificati bianchi CAR si può scrivere a chi ha seguito e segue decine di unità cogenerative in tutta Italia, con potenze variabili tra i 20 kW e gli oltre 100 MW (sì, le unità di misura sono corrette): risparmioenergetico (at) kataclima.com.