Attestato di Prestazione Energetica degli edifici

Kataclima, in aggiunta alle diagnosi energetiche complesse e approfondite su processi industriali, offre a clientela aziendale e privata i servizi di audit finalizzati al rilascio dell’Attestato di Prestazione Energetica (APE) per gli edifici residenziali e commerciali/terziari.

L’ APE è un documento, introdotto dal d.lgs. 192/2005 e reso obbligatorio dal DL 63/2013 art. 6 per:

•la compravendita,

•gli atti di locazione,

•la pubblicazione di annunci immobiliari,

•l’accesso alle elevate detrazioni sul reddito IRPEF legate ad interventi di risparmio energetico.

L’analisi associata ad un APE è inoltre uno strumento valido nell’individuazione di migliorie da realizzare sugli edifici per aumentarne efficienza energetica e di conseguenza il risparmio della gestione, con benefici ambientali ed economici.

L’APE è uno strumento di controllo che sintetizza con una scala da A a G le prestazioni energetiche degli edifici, abitazioni o appartamenti, descrivendone le caratteristiche energetiche.

Kataclima, dopo aver effettuato un sopralluogo, dove è recepito il maggior numero di dati e di documentazione disponibile, provvede alla stesura dell’APE, con l’ausilio di software dedicati e aggiornati. Per tale scopo ci avvaliamo ora del programma ACCA Termus-CE, certificato secondo la normativa UNI TS 11300, che permette un’accurata valutazione dell’efficienza energetica dell’oggetto di richiesta, in tutte le sue parti (struttura, impianti, ponti termici, ecc) e consente un’efficace individuazione delle eventuali migliorie da poter apportare.

Foto 1

In funzione delle necessità della clientela è possibile un utilizzo anche dell’applicativo SEAS 2.0, realizzato dall’ENEA e certificato sempre secondo la norma UNI TS 11300, per una diagnosi energetica sull’edificio. Il software SEAS consente di svolgere con maggior dettaglio l’analisi costi-benefici dei possibili interventi di retrofit energetico.
Foto 2
Sopralluoghi e calcoli sono effettuati da personale qualificato (geometra, ingegneri ed altri tecnici laureati), con responsabilità distinte e definite. Gli Attestati di Prestazione Energetica hanno un validità temporale di 10 anni, a condizione che il cliente rispetti nel tempo alcuni requisiti normativi sull’edificio (quale ad esempio il libretto di caldaia con i relativi controlli periodici sui fumi).