Ricerca e innovazione

Kataclima opera dal 2009 nel settore energetico-ambientale creando nuovi strumenti sia informatici (inclusi applicativi web) che procedurali, sviluppando metodologie innovative, pubblicando i risultati ottenuti in riviste scientifiche internazionali ed impegnandosi in progetti di ricerca e sviluppo (R&S). 

Il carattere innovativo è dimostrato dalle spese di ricerca e sviluppo certificate da revisore legale per il 2018 e 2019, nonché da una ventina di pubblicazioni in riviste scientifiche internazionali negli scorsi cinque anni.

Kataclima nasce nel 2009 ed è oggi una ESCo (Energy Saving Company) certificata ai sensi della norma UNI 11352:2014. I servizi offerti riguardano la consulenza in campo ambientale, in particolare nei settori:

1.    Efficienza energetica

2.    Contenimento delle emissioni di gas serra

3.    Energie rinnovabili

4.    Sviluppo di applicativi e software

5.    Gestione dati

6.    Studi idrogeologici

7.    Modellazione matematica applicata alle acque sotterranee

8.    Formazione universitaria e aziendale

 

A titolo di esempio, i progetti di ricerca e sviluppo in corso riguardano quanto di seguito riportato.

Il meccanismo di ETS ricade nel contesto del cosiddetto “mercato del carbonio”, col quale si intende la commercializzazione di permessi di emissione di anidride carbonica, allo scopo di incoraggiare o aiutare Paesi e aziende nel limitare le proprie emissioni di anidride carbonica. Come ogni mercato economico, è prevista la vendita o l’acquisto di “quote di carbonio”.

Nello specifico, il progetto R&S ha riguardato lo sviluppo di un applicativo web in grado di fornire strumenti procedurali e operativi in campo ETS per PMI e liberi professionisti. L’applicativo consente la gestione, elaborazione e aggiornamento di grandi quantità di dati necessari ad entrare in modo competitivo nel mercato del carbonio, attraverso procedure facilitate, check-list e base dati sempre aggiornata e facilmente fruibile.

I Sistema di Gestione (SG) rappresentano un insieme di procedure, di sistemi informativi e di sistemi informatici dedicati al governo di un processo operativo, produttivo o amministrativo. I SG certificati si riferiscono nello specifico all’implementazione di procedure in riferimento ai requisiti espressi da una serie di norme internazionali ISO o simili. L’adesione alle norme è volontaria, a meno che non siano citate come testi cogenti in atti legislativi specifici. Esistono, quindi, gli organismi accreditati secondo norme internazionali che rilasciano appunto la certificazione dei sistemi di gestione a seguito di verifiche ispettive condotte, secondo precisi regolamenti concordati, presso l’organizzazione richiedente.

Questo progetto ha voluto sviluppare un’agenda “informatica” a supporto dei più svariati sistemi di gestione certificati (ad es. norme ISO 9001, 14001, 50001, legge 231 sulla responsabilità di impresa ecc.) tramite un applicativo web. L’applicativo integra i cosiddetti Registri di sistema (piano di audit, registro delle non conformità ecc.), affinché gli stessi, insieme ad eventuali ulteriori scadenze inserite dagli utenti, alimentino un’unica agenda.

La bonifica di siti contaminati riveste un ruolo strategico nella pianificazione territoriale locale in quanto consente di recuperare aree compromesse da fenomeni di contaminazione, potenziali rischi per l’ambiente e la salute dell’uomo e costituisce un’importante occasione per la riqualificazione di un ambito territoriale. Il fine di una bonifica è quello di salvaguardare l’ambiente e la salute e restituire le aree al loro uso pregresso o ad un utilizzo differente, eventualmente introducendo dei vincoli o delle limitazioni d’uso.

L’applicativo web sviluppato in questo progetto raccoglie tutte le tecnologie di bonifica dei suoli e della falda acquifera, siano essi chimici, biologici o fisici. Per ogni tecnologia è presentata una scheda esaustiva inserita in un motore di ricerca che opera attraverso diverse chiavi (ricerca per contaminante, per matrice, per processo, ecc.), con una valutazione dei vantaggi e svantaggi di ogni soluzione, il tutto accompagnato da riferimenti bibliografici aggiornati e casi studio esemplificativi dell’applicazione della specifica tecnologia.

Il sempre più elevato sfruttamento degli acquiferi costieri ha comportato e sta comportando il loro depauperamento qualitativo. In particolare, la minaccia principale alle intense attività di emungimento in aree costiere, è l’ingressione di acqua marina e quindi salata, all’interno dei reservoir idropotabili. Per questo motivo è sempre più necessario fornire strumenti per la gestione di queste risorse idriche: Kataclima, grazie all’esperienza decennale nel campo della modellazione idrogeologica, ha pensato ad una metodologia standardizzata affidabile per arrivare ad un modello che aiuti nella gestione e nel decision making. L’approccio è stato denominato NECoM (Numerically Enhanced Conceptual Model) e l’applicazione al caso delle isole maltesi, Malta e Gozo, è oggetto di due pubblicazioni scientifiche (in fase di pubblicazione) svolte in collaborazione con Centro di Geotecnologie dell’Università di Siena, Energy and Water National Agency of Malta, ed altre società come TEA Sistemi e STEAM (rivista Hydrogeology Journal):

  1. Numerically enhanced conceptual modelling (NECoM) applied to the Malta Mean Sea Level Aquifer. Autori: Francesca Lotti, Iacopo Borsi, Enrico Guastaldi, Alessio Barbagli, Paolo Basile, Lorenzo Favaro, Adrian Mallia, Rachel Xuereb, Michael Schembri, Julian Alexander Mamo , Manuel Sapiano
  2. Geological and hydrogeological reconstruction of Maltese islands main aquifers. Autori: Alessio Barbagli, Enrico Guastaldi, Paolo Conti, Miriana Giannuzzi, Iacopo Borsi e, Francesca Lotti, Paolo Basile, Lorenzo Favaro, Adrian Mallia, Rachel Xuereb, Michael Schembri, Mamo Julian Alexander, Manuel Sapiano.

Le principali pubblicazioni hanno riguardato ricerche scientifiche svolte dal personale Kataclima in collaborazione con enti universitari e di ricerca, come ad esempio Università della Tuscia, CNR, Università Roma 3, Università di Perugia, ENEA. Gli studi idrogeologici e modellistici condotti hanno avuto come tema principale lo studio della contaminazione geogenica da Arsenico nelle acque sotterranee del viterbese, lo studio degli acquiferi fratturati sia in Italia che in Turchia, la sostenibilità ambientale dei prelievi idrici, lo studio degli acquiferi termali del viterbese e dell’isola di Ischia e il ruolo della modellazione numerica nelle decisioni ambientali. 

I riferimenti ai lavori scientifici prodotti negli ultimi cinque anni sono riportati di seguito:

  1. Groundwater flow in the Ischia volcanic island (Italy) and its implications for thermal water abstraction, V Piscopo, F Lotti, F Formica, L Lana, L Pianese, Hydrogeology Journal 28 (2), 579-601 1        2020
  2. Occurrence, management and protection of mineral and thermal waters in some volcanic areas of Italy: current knowledge and future directions, A Baiocchi, F Formica, F Lotti, L Pianese, V Piscopo, G Summa, Sustainable Water Resources Management 5 (4), 1495-1509 4        2019
  3. Simplified two-dimensional modelling to constrain the deep groundwater contribution in a complex mineral water mixing area, Riardo Plain, southern Italy, S Viaroli, F Lotti, L Mastrorillo, V Paolucci, R Mazza, Hydrogeology Journal 27 (4), 1459-1478 4        2019
  4. Sustainable Yield of a Hydrothermal Area: From Theoretical Concepts to the Practical Approach, V Piscopo, S Di Luca, M Dimasi, F Lotti, Groundwater 57 (2), 337-348 1        2019
  5. Hard-rock aquifer response to pumping and sustainable yield of wells in some areas of Mediterranean Region, A Baiocchi, F Lotti, V Piscopo, V Sammassimo, Geological Society, London, Special Publications 479 (1), 147-160 1        2019,
  6. Estimation of rock mass permeability using variation in hydraulic conductivity with depth: experiences in hard rocks of western Turkey, V Piscopo, A Baiocchi, F Lotti, EA Ayan, AR Biler, AH Ceyhan, M Cüylan, …, Bulletin of Engineering Geology and the Environment 77 (4), 1663-1671 8        2018
  7. Workshop: The Role of Groundwater Numerical Models in Decision Making (discussion between the model creator and the final user…), F Lotti, Acque Sotterranee-Italian Journal of Groundwater 7 (1) 2018
  8. The groundwater budget: a tool for preliminary estimation of the hydraulic connection between neighboring aquifers, S Viaroli, L Mastrorillo, F Lotti, V Paolucci, R Mazza, Journal of Hydrology 556, 72-86 13      2018
  9. The arsenite oxidation potential of native microbial communities from arsenic-rich freshwaters, S Fazi, S Crognale, B Casentini, S Amalfitano, F Lotti, S Rossetti, Microbial ecology 72 (1), 25-35 12      2016
  10. Occurrence and flow of groundwater in crystalline rocks of Sardinia and Calabria (Italy): an overview of current knowledge, A Baiocchi, F Lotti, V Piscopo, Acque Sotterranee-Italian Journal of Groundwater 2 2016
  11. Arsenic removal from naturally contaminated waters: a review of methods combining chemical and biological treatments, S Fazi, S Amalfitano, B Casentini, D Davolos, B Pietrangeli, S Crognale, …, Rendiconti Lincei 27 (1), 51-58 29 2016
  12. Occurrence and flow of groundwater in crystalline rocks of Sardinia and Calabria (Italy): an overview of current knowledge. Acque Sotter Ital J Groundw 5, A Baiocchi, F Lotti, V Piscopo, doi. org/10.7343/as-2016-195 1 2016
  13. The role of numerical models in environmental decision-making, F Lotti, J Doherty, Acque Sotterranee – Italian Journal of Groundwater, 73-75 2016
  14. An integrated approach to identify water resources for human consumption in an area affected by high natural arsenic content, G Armiento, A Baiocchi, C Cremisini, C Crovato, F Lotti, L Lucentini, …, Water 7 (9), 5091-5114 10 2015
  15. A multi-scale approach in hydraulic characterization of a metamorphic aquifer: what can be inferred about the groundwater abstraction possibilities, A Baiocchi, W Dragoni, F Lotti, SM Piacentini, V Piscopo, Water 7 (9), 4638-4656 9 2015
  16. The problem of arsenic in drinking water of volcanic areas: hydrogeological knowledge as a prerequisite for sustainable choices, A Baiocchi, F Lotti, M Mazzuoli, S Piacentini, V Piscopo, S Taviani, 42th IAH Congress-AQUA 2015 2015

Modelli al servizio dell’idrogeologia o idrogeologia al servizio dei modelli?, F Lotti, Acque Sotterranee – Italian Journal of Groundwater, 69-70                2015

Elenco diritti privativa su proprietà industriale, intellettuale: 

La Società non ha diritti di privativa su proprietà industriale o intellettuale.

Relazioni professionali con incubatori, investitori, università, ricerca: 

La Società collabora con l’Università della Tuscia UNITUS, Università degli Studi Roma Tre, Università Tor Vergata, Politecnico Milano, Università Milano-Bicocca; è regolarmente iscritta e opera sul Portale Acquisti in Rete nella P.A. realizzato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze tramite Consip.

  1. Dichiarazione possesso del requisito art.4 comma 1 lett. e) n.1 relativo alle spese in ricerca e sviluppo:

Il legale rappresentante dichiara che la Società è in possesso del requisito art.4 comma 1 lett. e) n.1 relativo alle spese in ricerca e sviluppo.

  1. Dichiarazione possesso del requisito art.4 comma 1 lett. e) n.2 relativo alla forza lavoro:

Il legale rappresentante dichiara che la Società è in possesso del requisito art.4 comma 1 lett. e) n.2 relativo alla forza lavoro.

  1. Dichiarazione possesso del requisito art.4 comma 1 lett. e) n.3 relativo ai brevetti:

La Società non è in possesso del requisito art.4 comma 1 lett. e) n.3 relativo ai brevetti.

Nominativo

Titolo Studio

Esperienze professionali

Romani Fabio

(Socio Amministratore)

Laurea in Scienze Ambientali;

Master in Gestione e Controllo dell’Ambiente presso la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa

Socio e amministratore di Kataclima Srl Società Benefit dal 2009; esperienza pluriennale in servizi connessi al carbon asset management e supporto alle Associazioni Industriali e alle singole aziende in materia di emission trading ed efficienza energetica della ESCo certificata UNI11352:2014; servizi energetico-ambientali per clienti nazionali ed internazionali quali Technip Italy SpA, Sampol Italia, società varie del gruppo Solvay (stabilimenti di Rosignano Solvay, Livorno, Marghera, Spinetta Marengo e di Massa), Unilever, Cagema, VerifAvia Ltd, gruppo Reply, nonché numerose cartiere o altri piccoli impianti; Docente e relatore a convegni del settore energetico (quali presso Federchimica, Assocarta); servizi legati allo sviluppo di sistemi di gestione per la qualità e/o l’ambiente conformi alle norme ISO 9001, ISO 14001 e EMAS, con strumenti innovativi ed informatizzati. Servizi legati al sistema di scambio di quote di emissione.

In questo ambito rientra il supporto assicurato, tra gli altri, ai sistemi di gestione ambientale e/o integrati del Consorzio Cobat, di ASI srl, di Ecologia Viterbo, di Pontina Ambiente; Lead auditor dal 2010 per Certiquality nella verifica delle comunicazioni di gas serra di impianti energivori all’interno del sistema di scambio di quote di CO2 (audit su impianti termoelettrici, petrolchimici, cartiere, ceramici, vetrerie, rigassificatori ecc.). Verifica dei moduli NIMs ai fini dell’assegnazione gratuita delle quote per il periodo 2013-2020. Docente ai corsi di aggiornamento per auditor ed ai convegni in materia di CO2. Dal 2011 Lead auditor per SGS nella verifica delle comunicazioni di gas serra di impianti energivori all’interno del sistema di scambio di quote di CO2 (ENI: raffinerie e impianti chimici ecc.).

Maturata esperienza in campo amministrativo, legale, negoziazione contratti, diagnosi energetiche, sistemi di gestione conformi alle norme ISO, analisi tecnico – economiche, monitoraggi, misure, accertamento circa l’inerenza del servizio di efficienza energetica alle norme ed alle leggi pertinenti, processi autorizzativi degli interventi di efficienza energetica, conoscenza mercati energetici, analisi costi di investimento, valutazione dei rischi finanziari.

Lotti Francesca

(Socio)

Dottorato di Ricerca in Geologia Applicata Geomorfologia e Idrogeologia;

Formazione post-dottorato su modellazione del flusso e trasporto modellazione inversa statistica, geostatistica applicata, GIS e idrogeologia di campo;

Laurea in Scienze Ambientali

 

Responsabile presso Kataclima del settore Idrogeologia dal 2015. Esperienza pluriennale su studi e progetti idrogeologici e modellazione numerica applicata alla bonifica dei siti contaminati, alla fattibilità di miniere open-pit, alla fattibilità di impianti idroelettrici; docenze dal 2008 presso Università degli Studi di Camerino (corso di idrogeologia), Università degli Studi della Tuscia, Università di Roma Tor Vergata (Master di II livello “MUTECA – Tecniche e Controlli Ambientali”), Università di Roma Sapienza (Master di II livello “CTBSI-Caratterizzazione e Tecnologie per la Bonifica dei Siti Inquinati”).

Principali esperienze e competenze: modellazione idrogeologica, formazione ed aggiornamento personale e cliente, analisi tecnico – economiche, monitoraggi, misure, Pianificazione e monitoraggio delle misure e delle verifiche sugli strumenti.

Bellacima Andrea

Laurea in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio

Principali esperienze e competenze: monitoraggio delle prestazioni di unità di cogenerazione ad alto rendimento (CAR); sistemi di monitoraggio energetico evoluto.

Supporto per la redazione di diagnosi energetiche, analisi tecnico – economiche, monitoraggi, misure, accertamento circa l’inerenza del servizio di efficienza energetica alle norme ed alle leggi pertinenti, pianificazione e monitoraggio delle misure e delle verifiche sugli strumenti, gestione manutenzione impianti.

Bruschi Daniele

Laurea in Ingegneria Elettronica

Principali esperienze e competenze: audit energetico con strumentazione dedicata; diagnosi energetiche rispondenti al D.Lgs 102/2014 presso diverse aziende (Solvay Chimica Italia), Reply S.p.A. network di 20 impianti sportivi (centri fitness e piscine), Italian Bio Products; auditing energetico di edifici e processi finalizzato all’ottenimento di Titoli di Efficienza Energetica (certificati bianchi NonCAR); auditing energetico finalizzato all’ottenimento di Titoli di Efficienza Energetica associati alla cogenerazione ad alto rendimento (certificati bianchi CAR per Consorzio Safe Energy, Cartiere Saci, VMC Srl, Solvay Specialty Polymers); consulenza energetica per la redazione di SGE conformi alla ISO 50001; certificazione energetica degli edifici con redazione di Attestati di Prestazione Energetica per edifici privati; realizzazione di applicativi web connessi a Database relazionali Mysql, tra cui IES (Interventi di Edilizia Scolastica) a supporto dell’attività di audit della Task Force per l’edilizia scolastica nelle Regioni Campania, Sicilia e Calabria e applicativo per COBAT S.p.A. (digitalizzazione del sistema di gestione integrato COBAT).

Buonadonna Paolo

Laurea in Scienze Ambientali

Principali esperienze e competenze: supporto amministrativo- contabile in Kataclima dal 2014; consulenza ambientale in campo EU ETS e nel monitoraggio delle emissioni di CO2; sviluppo e manutenzione di sistemi di gestione per la qualità e/o l’ambiente conformi alle norme ISO 9001,ISO 14001 e EMAS (elaborazione di Dichiarazione Ambientale del Consorzio Cobat); Promozione dell’efficienza energetica e supporto in materia di efficientamento energetico; esperienza pluriennale nel campo del biomonitoraggio ambientale (monitoraggio della qualità dell’aria mediante uso di bioindicatori in collab. con Università della Tuscia – Dipartimento di Ecologia e Sviluppo Sostenibile).

Heidelberg Gianni

Diploma di maturità scientifica – PNI

Principali esperienze e competenze; esperienza nel campo dei software, realizzazione di applicativi web connessi a Database relazionali Mysql.

Lana Luigi

Laurea in Scienze Geologiche

Principali esperienze e competenze: idrogeologia, supporto alla modellazione numerica applicata alla bonifica dei siti contaminati, analisi tecnico – economiche, monitoraggi, misure, pianificazione e monitoraggio delle misure e delle verifiche sugli strumenti.

Mosci Mattia

Laurea in Ingegneria Energetica

Principali esperienze e competenze: supporto per redazione di diagnosi energetiche, analisi tecnico – economiche, monitoraggi, misure, accertamento circa l’inerenza del servizio di efficienza energetica alle norme ed alle leggi pertinenti, progetti esecutivi, analisi dei rischi, processi autorizzativi degli interventi di efficienza energetica, pianificazione e monitoraggio delle misure e delle verifiche sugli strumenti.

Persiani Luca

Laurea in Scienze Forestali

Principali esperienze e competenze: servizi di consulenza ambientale legati al campo EU-ETS e nel monitoraggio delle emissioni di CO2; sviluppo di procedure e compilazione di piani di monitoraggio e dell’autorizzazione ad emettere gas serra per società varie del gruppo Solvay.

Santucci Alessia

Diploma di Ragioniere e Perito Commerciale

Principali esperienze e competenze: contabilità generale, prima nota, fatturazione, sviluppo preventivi/offerte, archiviazione documenti, amministrazione in genere, responsabile della qualità, competenze informatiche, controllo di gestione.

Partecipazioni in:

Glass to power SpA (Spin-off dell’Università degli Studi di Milano Bicocca)

Ecomill srl